AMUNDI REAL ESTATE ITALIA SGR LANCIA NEXUS 4

AMUNDI REAL ESTATE ITALIA SGR LANCIA NEXUS 4

Milano, Italia,

FONDO IMMOBILIARE DI TIPO CHIUSO

DI DIRITTO ITALIANO RISERVATO AD INVESTITORI PROFESSIONALI

con un stile di gestione “Core” e una vocazione d’investimento pan-europea

Milano, 18 luglio 2022 - Amundi Real Estate Italia SGR annuncia il lancio di Nexus 4, fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso[1] di diritto italiano riservato ad investitori professionali, per investire sul mercato real estate europeo.

Il fondo ha una vocazione d’investimento pan-europea e, oltre all’Italia, si focalizzerà principalmente su Germania e Francia. Il portafoglio sarà diversificato[2] attraverso investimenti in una pluralità di settori quali uffici, hotel, immobili sanitari, residenzialità temporanea e non, logistica.

Il fondo si propone la messa in atto di una politica d’investimento qualificabile come “core”, escludendo la partecipazione a progetti di valorizzazione o sviluppo ed altresì un utilizzo della leva finanziaria tendenzialmente contenuto, prossimo al 40%.

Nexus 4 sarà gestito sfruttando tutte le competenze fornite da Amundi in ambito immobiliare a livello europeo e attuerà la propria politica di investimento attraverso veicoli di investimento dedicati e geograficamente specializzati.

I sottoscrittori sono coinvolti nella governance del fondo attraverso il Comitato Consultivo, nominato dall’Assemblea dei Partecipanti e formato da un numero che va dai 3 ai 9 membri, di cui uno designato dalla SGR e gli altri dai partecipanti al fondo. Un’analoga articolazione della governance caratterizzerà i veicoli ove gli investimenti esteri del fondo saranno canalizzati.

Il fondo si classificherà sotto il profilo SFDR come Art. 8[3].

Dall’avvio della commercializzazione di Nexus 4 è già stato raccolto un primo commitment di 100 milioni di euro, interamente sottoscritto da Crédit Agricole Vita SpA, che permetterà di effettuare fin da subito i primi investimenti. Il Fondo accetta nuove sottoscrizioni, attuate tramite successive emissioni di quote e il nuovo periodo di sottoscrizione può essere aperto anche in assenza di integrale richiamo dei versamenti relativi alle quote sottoscritte in denaro nel contesto di precedenti sottoscrizioni.

Il fondo ha una durata di 15 anni, oltre a una possibile estensione di ulteriori 10 anni e all’ordinario periodo di grazia triennale previsto dalla normativa. Il fondo, che ha un NAV trimestrale (basato sulle perizie di esperti indipendenti), potrà essere oggetto di riaperture in cui sarà possibile raccogliere nuove sottoscrizioni sia per cassa sia mediante apporto di beni immobili.

Le commissioni di gestione applicate sono competitive sul mercato, pari allo 0,70% del NAV del fondo, oltre a una commissione di performance pari al 15% dell’extra-rendimento rispetto a un hurdle rate del 6% riconosciuta alla scadenza del Termine di Durata. La commissione di sottoscrizione può raggiungere un massimo del 2% dell’ammontare sottoscritto.

L’incarico di revisione è conferito a PricewaterhouseCoopers S.p.A, mentre l'incarico di Banca Depositaria è affidato a Société Générale Securities Services S.p.A. L’esperto indipendente nominato dal fondo è CBRE Valuation S.p.A.

Gli aspetti legali sono stati seguiti per i vari mercati di riferimento da BonelliErede (Italia), da Gide Leoyrette Nouel (Francia) e da Arendt & Medernach (Lussemburgo). La SGR è stata assistita per gli aspetti fiscali dai team locali di KPMG.

Giovanni Di Corato, CEO di Amundi RE Italia SGR, così commenta il lancio del fondo: “Con Nexus 4 cogliamo un’importante opportunità commerciale e gestionale relativa alla crescente domanda di diversificazione internazionale degli investimenti immobiliari proveniente dagli investitori istituzionali a fronte della quale l’offerta di fondi di diritto italiano era molto limitata. Il fondo è caratterizzato da una governance che risponde alle esigenze dei clienti istituzionali domestici e permette loro di avere accesso alle diverse competenze locali del gruppo Amundi in campo immobiliare mantenendo al tempo stesso un profilo rischio rendimento contenuto sia sul fronte immobiliare sia su quello finanziario, requisito caro a molti investitori.”

Footnotes

 

  1. ^ [1] Le operazioni di rimborso anticipato di Quote ai Partecipanti avverranno con la medesima frequenza e in coincidenza delle emissioni di Quote del Fondo. La SGR procederà ai rimborsi anticipati nel limite dell’ammontare delle risorse rivenienti dalle nuove sottoscrizioni in denaro.
  2. ^ [2] La diversificazione non garantisce un profitto né protegge da perdite.
  3. ^ [3] La decisione di investire deve tener conto di tutte le caratteristiche e gli obiettivi del Fondo, descritti nel relativo Prospetto. Ulteriori informazioni sugli investimenti responsabili sono disponibili al seguente indirizzo https://www.amundi.it/investitori_privati/Partner-Responsabile/Perche-scegliere-Amundi-come-partner-responsabile

Il presente documento è rivolto esclusivamente ai giornalisti e agli operatori qualificati dei media per finalità editoriali indipendenti. Le informazioni contenute nel presente documento sono relative a Nexus 4 e sono fornite esclusivamente per consentire a giornalisti, professionisti dei media e media di avere una panoramica su Nexus 4. Il presente documento ha finalità informative e non è diretto a investitori né alle “US Person” così come definite nel U.S. «Regulation S» della Securities and Exchange Commission.  Esso non costituisce in alcun modo, né deve essere inteso come, una raccomandazione di investimento, un’offerta di acquisto o vendita di strumenti finanziari, una proposta contrattuale o un documento promozionale e pertanto ne è vietata qualsiasi diffusione al pubblico.

Il presente documento non è una comunicazione di marketing e non può essere utilizzato per lo svolgimento di attività pubblicitaria. Eventuali dati riferiti a performance passate non sono un indicatore attendibile di performance attuali o future.  Il presente documento non può essere riprodotto, distribuito a terzi o pubblicato, in tutto o in parte, senza la preventiva autorizzazione di Amundi. Si declina qualsiasi responsabilità in caso di qualsivoglia perdita, diretta o indiretta, derivante dall’affidamento alle opinioni o dall’uso delle informazioni ivi contenute.  Investire comporta dei rischi. Leggere la documentazione relativa allo strumento o prodotto finanziario oggetto dell'operazione, la cui sussistenza è disposta dalla applicabile normativa di legge e regolamentare tempo per tempo vigente. Le informazioni contenute nel presente documento sono ritenute accurate alla data della sua redazione e possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Questo materiale si basa su fonti che Amundi considera affidabili al momento della redazione

File allegato
download.success
Unfortunately, it seems that we had a small technical problem. Can you try your luck again?
A proposito di Amundi

A proposito di Amundi

Primo asset manager europeo fra i primi 10 operatori a livello mondiale[1], Amundi propone ai suoi 100 milioni di clienti - privati, istituzionali e corporate - una gamma completa di soluzioni di risparmio e di investimento in gestione attiva e passiva, in asset tradizionali o reali.

Grazie alle sei piattaforme di gestione internazionali[2], alle capacità di ricerca finanziaria ed extra-finanziaria ed all’impegno di lunga data nell’investimento responsabile, Amundi è un nome di riferimento nel settore dell’asset management.

I clienti di Amundi possono contare sulle competenze e sulla consulenza di 5.400 professionisti in 35 paesi. Controllata del gruppo Crédit Agricole, Amundi è quotata in Borsa e gestisce oggi AUM per oltre 1.900 miliardi di euro[3].

Amundi, un partner di fiducia che lavora ogni giorno nell’interesse dei suoi clienti e della società

www.amundi.com    

 

Footnotes

 

  1. Fonte: IPE “Top 500 Asset Managers” pubblicato a giugno 2022, sulla base delle masse in gestione al 31/12/2021
  2. Boston, Dublino, Londra, Milano, Parigi e Tokyo
  3. Dati Amundi, compreso Lyxor, al 30/06/2022

Una domanda specifica? Una curiosità? Contattaci!

Siti web amundi