Amundi Real Estate Italia SGR: rinnovo organi sociali e annuncio nuove iniziative di gestione

Amundi Real Estate Italia SGR: rinnovo organi sociali e annuncio nuove iniziative di gestione

Milano, Italia,

L’Assemblea degli azionisti di Amundi RE Italia SGR spa riunitasi in data 31 marzo 2022 ha deliberato in merito al rinnovo degli organi sociali che rimarranno in carica per il prossimo triennio.

Milano, 1 aprile 2022 – L’Assemblea degli azionisti di Amundi RE Italia SGR spa riunitasi in data 31 marzo 2022 ha deliberato in merito al rinnovo degli organi sociali che rimarranno in carica per il prossimo triennio. Da segnalarsi in tale ambito la nomina di Silvia Rovere quale amministratore indipendente.

Con riferimento all’attività di business, Amundi RE Italia SGR gestisce attualmente tre fondi riservati ad investitori professionali: “Nexus 1”, “Nexus 2” e “Nexus 3”. In particolare “Nexus 1”, che segue una politica d’investimento orientata all’acquisto di immobili localizzati in Italia con un stile di gestione “core”, è aperto a nuove sottoscrizioni.

Ai fondi citati si aggiunge a decorrere dal 1 aprile 2022 la gestione del fondo riservato ad investitori professionali “Salute Italia”, specializzato in residenze sanitarie localizzate in Italia e partecipato da cinque investitori istituzionali francesi tra cui Icade S.A., società immobiliare specializzata nel segmento uffici e strutture sanitarie.

Infine è in fase di pre-marketing Nexus 4, nuovo fondo immobiliare di diritto italiano riservato ad investitori professionali, con una strategia “core” pan-europea, che vede la gestione congiunta del team di Milano, Lussemburgo e Parigi, quest’ultimo leader in Europa negli investimenti immobiliari nel settore degli uffici.

L’Amministratore Delegato Giovanni Di Corato ha dichiarato: “Il rinnovo degli organi sociali avviene in un contesto positivo per Amundi RE Italia SGR che in questo primo semestre 2022 è impegnata nell’assunzione del ruolo di gestore di un fondo dedicato ad immobili sanitari ed al lancio di un nuovo fondo dedicato ad investitori professionali con una vocazione d’investimento pan-europea. Queste due iniziative dovrebbero condurre in tempi ragionevolmente brevi ad una crescita degli attivi gestiti stimata in circa € 350 milioni e confermano la nostra volontà strategica di presentarci alla comunità degli investitori istituzionali del nostro paese come partner esperto e di riferimento nel mondo immobiliare italiano”.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione Giovanni Carenini ha concluso:

“Sono molto soddisfatto della nuova compagine del CdA e del Collegio Sindacale di Amundi RE Italia SGR. Ringrazio Silvia Rovere per aver accettato l’incarico di Consigliere Indipendente. Grazie alla sua consolidata esperienza professionale, maturata come attuale Presidente di Assoimmobiliare e in precedenza come esponente di spicco di primari asset manager immobiliari, anche internazionali, Rovere offrirà un importante contributo alle opportunità di crescita e consolidamento della nostra società sul mercato italiano”.

Il presente documento è rivolto esclusivamente ai giornalisti e agli operatori qualificati dei media.

Il presente documento ha finalità informative e non è diretto a investitori né alle “US Person” così come definite nel U.S. «Regulation S» della Securities and Exchange Commission.  Esso non costituisce in alcun modo, né deve essere inteso come, una raccomandazione di investimento, un’offerta di acquisto o vendita di strumenti finanziari, una proposta contrattuale o un documento promozionale e pertanto ne è vietata qualsiasi diffusione al pubblico. Il presente documento non è una comunicazione di marketing e non può essere utilizzato per lo svolgimento di attività pubblicitaria. Eventuali dati riferiti a performance passate non sono un indicatore attendibile di performance attuali o future.  Il presente documento non può essere riprodotto, distribuito a terzi o pubblicato, in tutto o in parte, senza la preventiva autorizzazione di Amundi. Si declina qualsiasi responsabilità in caso di qualsivoglia perdita, diretta o indiretta, derivante dall’affidamento alle opinioni o dall’uso delle informazioni ivi contenute.  Investire comporta dei rischi. Leggere la documentazione relativa allo strumento finanziario oggetto dell'operazione, la cui sussistenza è disposta dalla applicabile normativa di legge e regolamentare tempo per tempo vigente.

Le informazioni contenute nel presente documento sono ritenute accurate alla data della sua redazione e possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso

File allegato
download.success
Unfortunately, it seems that we had a small technical problem. Can you try your luck again?
A proposito di Amundi

A proposito di Amundi

Primo asset manager europeo fra i primi 10 operatori a livello mondiale[1], Amundi propone ai suoi 100 milioni di clienti - privati, istituzionali e corporate - una gamma completa di soluzioni di risparmio e di investimento in gestione attiva e passiva, in asset tradizionali o reali.

Grazie alle sei piattaforme di gestione internazionali[2], alle capacità di ricerca finanziaria ed extra-finanziaria ed all’impegno di lunga data nell’investimento responsabile, Amundi è un nome di riferimento nel settore dell’asset management.

I clienti di Amundi possono contare sulle competenze e sulla consulenza di 5.300 professionisti[3] in oltre 35 paesi. Controllata del gruppo Crédit Agricole, Amundi è quotata in Borsa e gestisce oggi AUM per oltre 2.000 miliardi di euro[4].

Amundi, un partner di fiducia che lavora ogni giorno nell’interesse dei suoi clienti e della società

www.amundi.com    

Footnotes

 

  1. ^ [1] Fonte: IPE “Top 500 Asset Managers” pubblicato a giugno 2021, sulla base delle masse in gestione al 31/12/2020
  2. ^ [2] Boston, Dublino, Londra, Milano, Parigi e Tokyo
  3. ^ [3] Organico interno consolidato Amundi e Lyxor al 01/01/2022
  4. ^ [4] Dati Amundi, compreso Lyxor, al 31/12/2021

Una domanda specifica? Una curiosità? Contattaci!

Siti web amundi