Amundi sigla un accordo con FinecoBank che consente di investire in ETF senza commissioni di negoziazione in acquisto

Amundi sigla un accordo con FinecoBank che consente di investire in ETF senza commissioni di negoziazione in acquisto

Milano, Italia,

Milano – 14 settembre 2022 Amundi, primo asset manager europeo[1] e leader europeo degli ETF[2], e FinecoBank, una delle più importanti banche FinTech e leader del brokerage in Europa, annunciano un accordo che permette ai clienti italiani della banca titolari di un conto corrente e di un deposito titoli, di accedere ad un’ampia selezione di ETF di Amundi (denominati Amundi ETF o Lyxor ETF) senza commissioni di negoziazione in acquisto e senza importo minimo di investimento[3].

Gli ETF sono sempre più utilizzati da tutte le tipologie di investitori, e il segmento retail in particolare sarà uno dei motori principali di crescita dell’industria degli ETF nel corso dei prossimi anni, grazie a costi contenuti, diversificazione e trasparenza di questi strumenti.

Questa iniziativa tra due leader del settore permette di acquistare una selezione di ETF di Amundi senza commissioni di negoziazione sia per ordini singoli, sia per ordini nell’ambito del PAC (Piano di Accumulo del Capitale) denominato “Fineco Replay”, che consente di programmare investimenti automatici nel corso del tempo, anche di importo minimo, su uno o più ETF[4].

La partnership tra Amundi e FinecoBank consente agli investitori di accedere a una delle gamme più ampie sul mercato, che include alcune delle strategie ESG, climatiche, tematiche e obbligazionarie più richieste.

Arnaud Llinas, Head of ETF, Indexing & Smart Beta di Amundi, dichiara: “I risparmiatori ricercano sempre più soluzioni diversificate, digitali e a costi contenuti e gli ETF rispondono a questa esigenza. Questa partnership con Fineco facilita l’accesso a una gamma completa di ETF, a ulteriore riprova del nostro impegno continuo per offrire agli investitori soluzioni di investimento in linea con le loro esigenze”.

Paolo Di Grazia, Vice Direttore Generale e Responsabile Global Business di FinecoBank, aggiunge: “Con questa iniziativa proseguiamo nel nostro percorso di costante attenzione al tema dei costi negli investimenti, aprendo ai nostri clienti la possibilità di attuare un'ampia diversificazione affiancata da un'estrema efficienza. Per i risparmiatori si tratta di un’operazione di valore che offre il vantaggio, oltre al profilo economico, di facilitare l'accesso a un brand di elevata qualità, ampliando ulteriormente le opportunità di investimento a livello globale tramite la nostra piattaforma aperta”.

 

Footnotes

 

  1. ^ [1] Fonte: IPE “Top 500 Asset Managers” pubblicato a giugno 2022, sulla base delle masse in gestione al 31/12/2021.
  2. ^ [2] Fonte: Amundi, al 30/06/2022.
  3. ^ [3] L’accordo è relativo alle sole commissioni di negoziazione in acquisto e non riguarda altri costi, quali ad esempio le spese correnti degli ETF. Non è previsto un importo minimo di investimento per poter beneficiare dell’acquisto con commissione di negoziazione nulla ma, dal punto di vista operativo, si ricorda che è necessario acquistare almeno una quota di ETF e suoi multipli.
  4. ^ [4] Ulteriori informazioni sull’offerta e sulla selezione di Amundi ETF e Lyxor ETF oggetto dell’iniziativa sono disponibili a questo link.

Il presente documento è rivolto esclusivamente ai giornalisti e agli operatori qualificati dei media per finalità editoriali indipendenti. Le informazioni contenute nel presente documento sono relative a ad una selezione di Amundi ETF e Lyxor ETF e sono fornite esclusivamente per consentire a giornalisti, professionisti dei media e media di avere una panoramica su Amundi ETF e Lyxor ETF.

Il presente documento ha finalità informative e non è diretto a investitori né alle “US Person” così come definite nel U.S. «Regulation S» della Securities and Exchange Commission.  Esso non costituisce in alcun modo, né deve essere inteso come, una raccomandazione di investimento, un’offerta di acquisto o vendita di strumenti finanziari, una proposta contrattuale o un documento promozionale e pertanto ne è vietata qualsiasi diffusione al pubblico. Il presente documento non è una comunicazione di marketing e non può essere utilizzato per lo svolgimento di attività pubblicitaria. Eventuali dati riferiti a performance passate non sono un indicatore attendibile di performance attuali o future.  Il presente documento non può essere riprodotto, distribuito a terzi o pubblicato, in tutto o in parte, senza la preventiva autorizzazione di Amundi. Si declina qualsiasi responsabilità in caso di qualsivoglia perdita, diretta o indiretta, derivante dall’affidamento alle opinioni o dall’uso delle informazioni ivi contenute.  Investire comporta dei rischi. Leggere la documentazione relativa allo strumento o prodotto finanziario oggetto dell'operazione, la cui sussistenza è disposta dalla applicabile normativa di legge e regolamentare tempo per tempo vigente.

Le informazioni contenute nel presente documento sono ritenute accurate alla data della sua redazione e possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Questo materiale si basa su fonti che Amundi considera affidabili al momento della redazione.

File allegato
download.success
Unfortunately, it seems that we had a small technical problem. Can you try your luck again?
A proposito di Amundi

A proposito di Amundi

Primo asset manager europeo fra i primi 10 operatori a livello mondiale[1], Amundi propone ai suoi 100 milioni di clienti - privati, istituzionali e corporate - una gamma completa di soluzioni di risparmio e di investimento in gestione attiva e passiva, in asset tradizionali o reali.

Grazie alle sei piattaforme di gestione internazionali[2], alle capacità di ricerca finanziaria ed extra-finanziaria ed all’impegno di lunga data nell’investimento responsabile, Amundi è un nome di riferimento nel settore dell’asset management.

I clienti di Amundi possono contare sulle competenze e sulla consulenza di 5.400 professionisti in 35 paesi. Controllata del gruppo Crédit Agricole, Amundi è quotata in Borsa e gestisce oggi AUM per oltre 1.900 miliardi di euro[3].

Amundi, un partner di fiducia che lavora ogni giorno nell’interesse dei suoi clienti e della società

www.amundi.com    

 

Footnotes

 

  1. Fonte: IPE “Top 500 Asset Managers” pubblicato a giugno 2022, sulla base delle masse in gestione al 31/12/2021
  2. Boston, Dublino, Londra, Milano, Parigi e Tokyo
  3. Dati Amundi, compreso Lyxor, al 30/06/2022

Una domanda specifica? Una curiosità? Contattaci!

Siti web amundi