Completata la digitalizzazione di SecondaPensione

Completata la digitalizzazione di SecondaPensione

14/04/20,  da Amundi

Il fondo pensione aperto di Amundi SGR diventa il primo in Italia 100% digitale e paperless

Milano, 2 aprile 2020 – SecondaPensione, fondo pensione aperto promosso e gestito da Amundi SGR, costituito da 5 comparti e con masse in gestione pari a 1,8 miliardi di euro[1], dal 1° aprile 2020 ha attivato i servizi dispositivi sia sul sito web www.secondapensione.it sia sulla App SecondaPensione.  

La possibilità di impartire istruzioni (sottoscrizioni, versamenti aggiuntivi, cambi di comparto, rimborsi) in modalità digitale è supportata da un processo di autenticazione a due fattori che risponde ad elevati standard di sicurezza e di tutela della privacy e che velocizza i tempi di presa in carico delle operazioni e di esecuzione delle stesse.

La piena operatività online conseguita da SecondaPensione completa i servizi digitali, finora solo informativi, già disponibili sul sito e sulla app, consentendo così di ridurre il consumo di carta e di rispettare l’ambiente, una finalità di importanza primaria per il fondo pensione aperto che, primo in Italia, il 1° dicembre 2019 ha integrato i principi di investimento responsabile nella propria politica di investimento.

Paolo Proli, Head of Retail Distribution di Amundi SGR, ha dichiarato: “SecondaPensione è sempre stato sulla frontiera dell’innovazione in Italia per rispondere alle esigenze dei clienti, con un occhio di riguardo ad aspetti quali costi, tipologia e qualità dei servizi e dei processi. Aver raggiunto la possibilità di distribuire SecondaPensione in modalità totalmente digitale rappresenta un ulteriore e importante passaggio nella nostra strategia commerciale per il fondo, sempre più indirizzata ai bisogni degli aderenti”.

Cinzia Tagliabue, CEO di Amundi in Italia e Deputy Head of Retail Clients Division di Amundi, ha aggiunto: “il progetto di digitalizzazione di SecondaPensione è strategico per Amundi e il suo timing di implementazione ci sembra particolarmente efficace in un momento quale quello attuale in cui la possibilità di dialogare con la clientela in modalità remota e di operare in via digitale risponde alle nuove modalità di relazione necessarie per superare l’emergenza sanitaria in corso”.

 

Footnotes

 

  1. ^ [1] Fonte: Amundi SGR, dati al 31/12/2019.

Documento rivolto esclusivamente ai giornalisti e agli operatori qualificati dei media. Il presente documento contiene informazioni relative a “SecondaPensione Fondo Pensione Aperto” (“Fondo”), istituito ai sensi dell’art. 12 del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, iscritto all’albo tenuto dalla COVIP con il n. 65 e gestito da Amundi SGR S.p.A. (“SGR”), con sede in Milano, via Cernaia 8/10. Le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono né possono essere considerate offerta al pubblico di strumenti e prodotti finanziari o una raccomandazione riguardante strumenti e prodotti finanziari. Il presente documento e le informazioni in esso contenute non possono essere utilizzati per lo svolgimento di attività pubblicitaria. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri e non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro. Prima dell’adesione leggere attentamente i documenti “Informazioni chiave per l’aderente”, contenente la “Scheda dei Costi” (Sezione I della Nota Informativa), e “La mia pensione complementare – versione standardizzata”, che il soggetto incaricato della raccolta delle adesioni deve preventivamente consegnare al potenziale aderente. Chi risulti già iscritto ad altra forma pensionistica complementare deve confrontare i costi del Fondo con quelli della forma pensionistica di provenienza, la cui scheda dei costi deve essere preventivamente sottoposta all’interessato dal soggetto incaricato della raccolta delle adesioni. Per ulteriori informazioni consultare la Nota Informativa, il Documento sulle anticipazioni, il Documento sul regime fiscale nonché il Regolamento disponibili gratuitamente sul sito della SGR e del Fondo, presso la sede della SGR e presso i soggetti incaricati della raccolta delle adesioni. Il presente documento non è rivolto ai cittadini o residenti negli Stati Uniti d’America o a qualsiasi “U.S. Person” così come definiti dalla “Regulation S” della Securities and Exchange Commission ai sensi dello US Securities Act del 1933 e nella Nota Informativa

File allegato
download.success
Unfortunately, it seems that we had a small technical problem. Can you try your luck again?
A proposito di Amundi

A proposito di Amundi

Primo asset manager europeo fra i primi 10 operatori a livello mondiale[1], Amundi propone ai suoi 100 milioni di clienti - privati, istituzionali e corporate - una gamma completa di soluzioni di risparmio e di investimento in gestione attiva e passiva, in asset tradizionali o reali.

Grazie alle sei piattaforme di gestione internazionali[2], alle capacità di ricerca finanziaria ed extra-finanziaria ed all’impegno di lunga data nell’investimento responsabile, Amundi è un nome di riferimento nel settore dell’asset management.

I clienti di Amundi possono contare sulle competenze e sulla consulenza di 4.500 professionisti in circa 40 paesi. Società fondata nel 2010 e quotata in Borsa alla fine del 2015, Amundi gestisce oggi AUM per 1.500 miliardi di euro[3].

Footnotes

 

  1. ^ Fonte: IPE “Top 400 asset managers” pubblicato a giugno 2019, sulla base delle masse in gestione al 31/12/2018
  2. ^ Boston, Dublino, Londra, Milano, Parigi e Tokyo
  3. ^ Dati Amundi al 31/03/2020

Una domanda specifica? Una curiosità? Contattaci!

Siti web amundi